Hang

Luca Bertelli suona l‘hang. Mi ha spiegato che è uno strumento inventato nel 2000 da due svizzeri stravaganti, Felix Rohner e Sabina Schärer. E’ molto difficile ottenerne uno perchè sono solo loro due a produrli, il loro sito va e viene (si chiama/va PANart) in tanti lo vogliono e -secondo me- a Felix e Sabina piace prendersela comoda. Luca è andato a scegliersi l’hang a casa loro, in mezzo alle montagne, e si è ritrovato in forzata compagnia di tanti altri pretendenti di hang. Ricorda la “steel pan” caraibica, convessa invece che concava, il timbro è simile ma posso assicurarvi che l’hang ha una sonorità particolarissima, che chiaramente può esser colta solo dal vivo. Penso ci siano dei fattori di propogazione del suono legata alla sua forma, sta di fatto che il suono ti avvolge. La sua musica è un po’ monotona -l’hang suona in una sola tonalità- ma vederlo suonare è molto interessante.

Ho incontrato Luca e il suo hang per caso la scorsa domenica e con l’iphone l’ho filmato.

Per saperne di piu andate qui. Su eBay trovate molte imitazioni a buon prezzo.

Annunci

4 commenti

Archiviato in Musica, Weird & Wonderful

4 risposte a “Hang

  1. biole

    ammazza è bravo Greg!

  2. Matan

    Commento Davverodavverico #1:

    Il più celebre gruppo ad usare l’Hang Drum è il Portico Quartet. http://www.myspace.com/porticoquartet

    L’origine del cui nome mi ha sempre divertito:

    (Estratto da un intervista…)

    Why did you make the transition from ‘London Hand Quartet’, (the band’s previous name) to ‘Portico Quartet’?

    Well, actually, we were only called London Hand Quartet for about a week. The second time that we went busking in London, this guy who was an Italy festival organizer saw us, loved what he heard and flew us over to Italy for some gigs, which was when we decided that we needed a name, so we called ourselves London Hand Quartet. We played three nights while we were in Italy, and on the third night we played under this lovely old stone structure that was situated outside – a portico. So later, Duncan made the suggestion of the name ‘Portico Quartet’, and it just stuck.

  3. Matan

    Ovviamente, lolle pe Viola…

  4. so’ bravi ‘sti portico quartet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...