Botte Thai

Perchè Tony Yaa -nella foto- si vergogna tanto? Perchè ha interrotto a metà la produzione del film dove è protagonista e regista per fuggire nella giungla a praticare magia nera in una grotta dove poi sono andati a riprenderlo. Non so come lo abbiano persuaso visto che siamo di fronte a uno che mena i coccodrilli con gli alluci. Sta di fatto che ci sono riusciti -forse c’è stata una mediazione di Chuck Norris?- così lui è andato in televisione con la maglia gialla della vergogna per scusarsi di fronte all’intera nazione.

Il fatto è che siamo di fronte ad un eroe nazionale, uno che non usa controfigure, ne cavi ne altre cose cinesi portatrici di falsità e menzogna. Qui si parla di film di arti marziali dove le comparse finiscono sulla sedia a rotelle per mesi. Questa cosa nei trailer viene spesso esaltata con numerose scritte “Real Injuries”.

The protector è un suo famosissimo film. E’ la storia di un poverello a cui rubano l’elefante con cui è cresciuto, così va in australia a riprenderselo, affrontando mille peripezie e spaccando lampioni per provare il suo valore, salvo poi scoprire che il suo elefante è stato mangiato! Si può non amare un uomo del genere?! Ma il fatto è un altro: in questo film è presente forse il più lungo piano-sequenza di botte e calci della storia del cinematografo.

Notavamo con Baciocchi (che è il geniale scopritore alla base di questo articolo) che qui l’unico stuntman è l’operatore. Difficile pensare alla regia e alla pianificazione di una scena del genere che -immagino- per forza di cose è “bona la prima”. Fortunatamente è possibile ammirare Tony anche in italiano, anche se il trailer  l’ho visto solo su youtube…

E’ scontato che uno così abbia fatto proseliti e abbia già degli eredi artistici. Ci sarebbe per esempio Jeeja Yanin che nonostante l’aspetto dolce e indifeso mena con creatività e cattiveria.

Da segnalare il suo film Chocolate dove lei interpreta la parte di una ragazzina autistica che però spacca il culo ai clan della Yakuza per vedicarsi della sua sfiga.

Capolavori assoluti, se avete il coraggio di ammetterlo a voi stessi.

dedicato ad Andrea 😉

Annunci

5 commenti

Archiviato in DavveroDavvericità, Fun, Weird & Wonderful

5 risposte a “Botte Thai

  1. errepearl23

    Forse solo un post sul bollywood
    più smaccatamente dada
    può mostrare sequenze altrettanto
    esilaranti…hi hi hi

    @Igor: lui ha “davvero davvero” la più brutta espressione mai vista su dd !

  2. DW

    Secondo me nella scena rompe la faccia pure a qualcuno che non era previsto… ma l’hanno lasciato fare! 🙂

  3. Matteo Petti

    Non so se Chuck Norris è più forte Tony Yaa, ma se così non fosse è perché Chuck Norris è… Tony Yaa!

  4. Matteo Petti

    P.S.:

    Vi ricorda qualcuno?

  5. cacciaramarri

    ma il ritratto sulla “catenina”?!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...