Fatto davverodavverico #1

Diverse prove suggeriscono che la deprivazione di sonno conduce alla perdita a breve termine del quoziente intellettivo, della memoria e della capacità di raziocinio.
Leonardo da Vinci passò quasi metà della sua vita a dormire. Come Einstein, si faceva dei brevi pisolini nel corso della giornata, nel suo caso 15 minuti ogni 4 ore. Il grande lessicografo, il dottor Johnson, si alzava di rado prima di mezzogiorno. Il filosofo francese Pascal, anche lui trascorreva buona parte della giornata a letto, a sonnecchiare.

Annunci

1 Commento

Archiviato in DavveroDavvericità, Storia

Una risposta a “Fatto davverodavverico #1

  1. Gabriele

    spero che valga anche per chi ha la cecagna…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...